I 3 requisiti fondamentali per installare WordPress

A meno che tu non abbia deciso di utilizzare uno dei tanti servizi che ti offrono WordPress già bello e pronto senza necessità di installazione, per installare WordPress avrai bisogno di tre elementi fondamentali, che trovi sia in una installazione di WordPress in locale sia che tu decida di acquistare un hosting Web da un provider italiano o straniero dopo aver registrato naturalmente il nome di dominio che utilizzerai per il sito. Vediamo in poche parole cosa occorre per installare WordPress in locale oppure su uno spazio Web.

hosting per installare WordPress in locale o su Web

Cosa occorre per installare WordPress

  1. prima di tutto devi procurarti il CMS, collegandoti al sito ufficiale per scaricare una versione aggiornata di WordPress in Italiano, che sarà contenuto in un archivio compresso e dovrai quindi decomprimerlo e caricare cartelle e file sul tuo spazio (locale o su Web)
  2. a questo punto hai bisogno di un server Apache, che in genere trovi sugli hosting Web italiani come DominiOK, TopHost, Aruba oppure quelli stranieri (BlueHost, HostGator, DreamHost, ecc.), oppure naturalmente puoi creare in locale su un pendrive o su disco; quando acquisti l’hosting da un provider come quelli appena elencati, assicurati che si tratti di un hosting Linux e non potrai sbagliare, inoltre spesso l’hosting viene offerto contestualmente alla registrazione del dominio, incluso nel prezzo che si aggira in genere fra i dieci e i quindici euro
  3. il terzo ingrediente fondamentale per l’installazione di WordPress è naturalmente il database, in questo caso si tratta di un database MySQL (si legge “maisiquel”), che come l’hosting viene offerto spesso nel “pacchetto” di acquisto del dominio insieme all’hosting Linux, ma assicurati sempre che sia così prima di spendere i tuoi sudati spiccioli; anche nell’installazione di WordPress in locale il database è incluso nel software che installi su pendrive o su disco

Sul come si carica WordPress sullo spazio Web oppure in locale e su come si crea il database e lo si associa dedicherò naturalmente un altro articolo, dal momento che non voglio affollarti la testa di informazioni ma preferisco che ogni cosa abbia il suo tempo e il suo spazio, e l’apprendimento sia graduale. In un altro articolo ti spiegherò anche come scegliere l’hosting migliore per WordPress, naturalmente, e ci sarà un articolo dedicato all’installazione di WordPress su pendrive o su disco locale o esterno.

Per una guida completa ai database consiglio questa serie di articoli sui database in generale e sul database MySQL di WordPress in particolare e questo ebook su WordPress e i database.

Ricerche che hanno portato qui:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *